www.rigassificatorenograzie.com


Vai ai contenuti

n°16 - 18.02.2010

Comunicati stampa

Prec.
Succ.

Comunicato stampa
16 del 18.02.2010


Apprendiamo con grande soddisfazione della presa di posizione della Regione Marche sulla questione del rigassificatore di gas naturale, che la società Gaz de France- Suez ha proposto di realizzare di fronte alla costa di Porto Recanati. Il nostro Comitato si è battuto, e si continuerà a battere fino a quando il pericolo non sarà scongiurato definitivamente e il progetto sarà abbandonato anche da parte dei Ministeri competenti. Il NO espresso dalla Regione Marche si basa su importanti motivazioni, sulle quali abbiamo fondato la nostra battaglia, relative ai gravissimi problemi di impatto ambientale termico e chimico, nonché in relazione ad ulteriori problematiche, connesse alla mancata valutazione delle interferenze dell’impianto stesso con le rotte delle tartarughe marine e dei cetacei.
Sono state pure giustamente poste in rilievo le ripercussioni connesse al turismo, alla pesca e all’ambiente. Il tutto senza che neppure vi sia un piano energetico nazionale, che possa in qualche modo dare il senso e motivare la necessità di un impianto siffatto, così da giustificare il sacrificio che si vorrebbe imporre ad un territorio, per la realizzazione di un progetto con riferimento al quale nascono, a nostro avviso, anche gravi timori e perplessità pure in materia di sicurezza.
Plauso quindi alla Regione Marche, con l'augurio che tutte le altre istituzioni coinvolte, ad iniziare dal Comune di Porto Recanati, sappiano tener conto in misura adeguata delle motivazioni a sostegno del no regionale.
Così come per le associazioni ambientaliste del territorio, rimaste sempre troppo tiepide, se non indifferenti, davanti a un problema che investe tutta la cittadinanza delle Marche e quanto di più rilevante la caratterizza come il paesaggio, l'ambiente, la qualità della vita.

COMITATO RigassificatoreNoGrazie
Il Presidente
Avv. Anna Maria Ragaini

www.rigassificatorenograzie.com


Torna ai contenuti | Torna al menu