www.rigassificatorenograzie.com


Vai ai contenuti

n°09 - 28.11.2009

Comunicati stampa

Comunicato Stampa
09 del 28.11.2009

“Il presidente Gian Mario Spacca ha espresso il suo parere negativo a proposito del progetto di costruzione della centrale turbogas nel territorio di Corinaldo, in provincia di Ancona, richiamando in proposito il Piano energetico ambientale della Regione Marche, documento che stabilisce che la produzione di energia sia effettuata attraverso fonti rinnovabili e sistemi
di cogenerazione.
Apprezziamo la tempestività con cui il presidente Spacca è intervenuto su questa vicenda,muovendosi non appena le cittadinanze coinvolte hanno sollevato qualche malumore, ma allo stesso tempo dobbiamo esprimere la nostra perplessità per non aver fatto altrettanto a proposito del progetto di rigassificatore al largo della costa di Porto Recanati.
Le prese di posizione di diversi Comuni che si sono sentiti coinvolti nella vicenda, così come l’adesione di numerosi cittadini al nostro comitato, senza tralasciare l’impegno preso dallo spesso presidente Spacca nell’assemblea di Recanati del........, ci aveva fatto credere che i vertici della Regione avrebbero affrontato in tempi strettissimi la questione, quanto meno ascoltando nel dettaglio le obiezioni il progetto di terminale Gnl off shore.
Ciò non è avvenuto e questo ci lascia pensare che su questa materia la Regione usi due pesi e due misure. Forse perché, rispetto alla centrale turbogas di Corinaldo, il rigassificatore di Porto Recanati porta con sè anche un sostanzioso pacchetto di “compensazioni” che, ce ne rendiamo conto, di questi tempi possono risultare decisamente più convincenti sulla bontà e necessità dell’impianto, rispetto alle tante osservazioni che suggeriscono in contrario.


COMITATO RigassificatoreNoGrazie
Il Presidente
Avv. Anna Maria Ragaini

www.rigassificatorenograzie.com



Torna ai contenuti | Torna al menu